Areda

L’Associazione Sportiva Areda è nata nel 2010 con la finalità di fornire un supporto tecnico al Centro di Riabilitazione Equestre della Casa di Cura San Raffaele Viterbo, struttura sanitaria accreditata con il Servizio Sanitario Nazionale e specializzata in interventi riabilitativi diretti al recupero funzionale e sociale di persone affette da minorazioni fisiche, psichiche e sensoriali dipendenti da qualunque causa.

Per gli utenti normodotati il Centro equestre offre la possibilità di partecipare ai corsi di equitazione che si svolgono da metà settembre a metà giugno ed ai centri estivi, durante la pausa scolastica, strutturati in settimane in cui si propone ai bambini una full immersion nel mondo del cavallo, rivolta a conoscere da vicino e partecipare attivamente non solo alle discipline sportive che si possono praticare con il cavallo (come ad esempio l’equitazione, gli attacchi o il volteggio), ma anche di approfondire la conoscenza di questi animali sotto il profilo dell’etologia e della loro cura.

Le nostre attività

corsi di equitazione

corsi di equitazione

Rivolti a bambini e ragazzi dai 6 ai 18 anni, da metà settembre a metà giugno.
scopri di più

Campi Estivi

centri estivi

Nel periodo di chiusura delle scuole, modulati su base settimanale.
scopri di più

Card Lezioni Individuali

tesserino

Dedicato alle persone che chiedono o necessitano di una prestazione individuale.
scopri di più

Centro di Riabilitazione Equestre

Il Centro di Riabilitazione Equestre si trova all’interno del parco di Villa Buon Respiro, un’antica dimora nobiliare che ospita il San Raffaele Viterbo, specializzata in interventi riabilitativi diretti al recupero funzionale e sociale di persone affette da minorazioni fisiche, psichiche e sensoriali dipendenti da qualunque causa.

Dopo essere stata trasformata, negli anni ’80, in centro di riabilitazione dalla famiglia Colesanti, nel 2003 è stata acquistata dalla San Raffaele S.p.A., che ne detiene tutt’oggi la proprietà.

La struttura è stata in grado, nel corso degli anni, di assistere pazienti complessi con un elevato grado di disabilità riuscendo, attraverso l’impegno dei propri medici, infermieri, terapisti ed operatori, ad erogare oltre 1.500.000 ore di presa in carico nei confronti dei propri assistiti.

Ringraziamenti